Gusto in Abbazia Download Menu

Gusto in Abbazia

Food Experience

Ci si arriva approdando proprio alla Madonna della Salute o, meglio ancora, passeggiando e attraversando una zona quieta di Venezia, dove s’incontrano i migliori negozi di antiquariato e di altre raffinate creazioni.  Quando si entra nel chiostro, il profumo di pietra si mescola con quello del legno antico e con il salso nell’aria. Dice il critico d’arte Philippe Daverio che questi profumi piacciono non solo in quanto profumi naturali, ma anche per la scia di storie che ci sono dietro di loro. È proprio questa la sensazione che si prova entrando in questo luogo che è pieno di tempo.

L’Abbazia è quella di San Gregorio a Venezia, attigua alla Madonna della Salute. Si trova all’ingresso del Canal Grande, in una posizione incantevole, è può essere considerata un punto panoramico di prim’ordine, che regala una magica visione di Venezia. Non a caso è stato un luogo prediletto dai pittori, ed in particolare dal “vedutista” Canaletto che, nella loggia al piano superiore, poté dipingere uno fra i suoi quadri più belli, con focus sulla basilica della Madonna della Salute.

Raggiungiamo, sul lato destro, il Gusto in Abbazia, uno spazio che il trio MTN Group ha trasformato in una location dei sapori esclusivi, lambita dal Canal Grande e da cui si gode una spettacolare visione di questa città serenissima, unica al mondo. Gli avventori che vi giungono, ci ritornano, perché in questo temporary restaurant vivono una dimensione esclusiva, dove l’arte del cibo spesso si accompagna alle performance artistiche organizzate da Fondaco, originalissimo studio veneziano di promozione culturale.

Martino, Nicola e Tommaso sono felici di questo intreccio fra arte culinaria e i linguaggi dell’arte – dalla scultura alla pittura, dalla poesia alle installazioni -, perché le loro creazioni si assaporano ancora meglio in questa cornice di tutto rilievo. È un invito che già si pregusta osservando il menù in bella esposizione, scritto con i caratteri della classicità. Qui trionfano le portate di pesce, ma anche le pietanze della terraferma, come tradizione vuole, trovano uno spazio adeguato. Un ambiente e una cucina unici, ben evidenziati dai commenti degli ospiti stessi, nei quali viene sottolineato il valore del cibo come esperienza multisensoriale e culturale.

Quando arriva il tempo di salutare Martino, Tommaso e Nicola, ci si saluta sempre con un “a rivederci”, già prefigurando un nuovo incontro. Perché un gioiello così invita sempre a un gradito ritorno.

Seguici su Facebook

Info e orari

Gusto in Abbazia

Dorsoduro 172, Venezia Italia

Orari ristorante

Dalle 11.00 alle 23.00
Chiuso il mercoledì

Info

Temporary restaurant da maggio a novembre

Contatti

Per qualsiasi informazione chiamare i numeri:
+39 380 155 5521 | +39 339 379 9575

Contatti e prenotazioni

Per informazioni o richieste di prenotazione compilare il seguente modulo di contatto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio